L'aria, il tempo dell'anima. Aerie potestates. Il simbolismo della vela e della conchiglia

Ilaria Sabbatini

Abstract


Il terzo libro del Codex Calixtinus, dedicato alla traslazione del corpo di San Giacomo a Compostella, si conclude con un breve capitolo sulle conchiglie di San Giacomo e sui loro poteri taumaturgici. Esse possono attenuare la grandine, le tempeste, i tuoni e trasformare le sferzate dei venti in brezze lievi. Le conchiglie hanno potere sulle forze dell’aria ma al tempo stesso, secondo la tradizione classica e poi cristiana della filosofia della natura, possono navigare come imbarcazioni usando le valve come vele. Seguendo il filo della simbologia attraverso le descrizioni letterarie e le rappresentazioni figurate, il presente articolo indaga il significato spirituale del pellegrinaggio per proporre una lettura rinnovata di un fenomeno che ha inciso profondamente nel pensiero medievale e nella prassi religiosa.

Parole chiave


vela; conchiglia; aria; simbolismo; pellegrinaggio

Full Text

PDF (Italiano)


DOI: 10.6092/issn.2533-2325/7490

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.


Copyright (c) 2017 Ilaria Sabbatini

Creative Commons License
Quest'opera è rilasciata con una licenza Creative Commons Attribuzione 4.0 Internazionale.